Dove non diversamente indicato, gli articoli, le immagini e i video sono di Giovanni Schinaia, autore di questo blog.
Ogni contributo (articoli, testimonianze, recensioni, avvisi, immagini, video) sui temi inerenti questo blog, giungerà molto gradito. La condivisione di immagini in questo blog ha solo scopo promozionale e divulgativo, e non commerciale; non intende essere in alcun modo una forma di concorrenza sleale nei confronti di Fotografi professionisti. Per questo motivo le immagini sono proposte in formato ridotto (lato orizzontale 400-800 px) e con filigrana.
Chiunque volesse, può far riferimento al seguente indirizzo email:

venerdì 10 gennaio 2014

U' Bammine all'erte giunge in piazza Castello

6 gennaio 2014
- Taranto -



Accolta da un sole quasi primaverile, dopo il ventaccio incontrato sulla discesa Vasto, la venerata immagine di Gesù Bambino giunge in piazza Castello dove viene salutata dal volo dei palloncini colorati






Il link diretto all'album con tutte le altre immagini di questa raccolta: clicca qui


martedì 7 gennaio 2014

U' Bammine curcate ritorna a "casa"

6 gennaio 2014
Basilica Cattedrale di San Cataldo
- Taranto -





Al termine delle festività natalizie, la sera dell'Epifania, la venerata immagini di Gesù Bambino della Confraternita della SS.ma Trinità viene ricondotta processionalmente nella chiesa di Sant'Agostino dove sarà custodita fino al prossimo tempo di Avvento

Per queste immagini ringraziamo il nostro amico Antonello Lovecchio






U' Bammine all'erte si prepara ad uscire da San Domenico

6 gennaio 2014
Chiesa di San Domenico Maggiore
- Taranto -




Dopo la Santa Messa della Solennità dell'Epifania, ha inizio la processione di Gesù Bambino "in piedi"






lunedì 6 gennaio 2014

Chiesa del Carmine: la processione di Gesù Bambino

6 gennaio 2014
Chiesa del Carmine
- Taranto -



Le prime immagini della processione di Gesù Bambino della Confraternita del Carmine, svoltasi questa sera, a conclusione della Solennità dell'Epifania e delle festività natalizie.

Per queste immagini ringraziamo il nostro amico Antonello Lovecchio